e dieci!

Da zero a dieci. E che dieci sia!

Paesaggi in movimento, nebbie padane, tramonti infuocati di sicilia, ponti e strade, di nuovo strade ed autostrade. Chiese, piazze e saloni che si rincorrono in un caleidoscopio di colori.

Volti, mille volti e mille ancora che si aggiungono ai ricordi che indelebili rimangono scolpiti nella memoria, la “memoria storica”.

Dovrei ringraziare uno ad uno tutti voi che nell’arco di una notte insonne lunga dieci anni, mi avete accompagnato in questo sogno interminabile, dolce e soave.

Sono troppe le emozioni, dense, importanti, mai banali. Come posso condensarle, in quelle poche battute che un foglio di carta ci consente? Ho insieme a voi realizzato quello che nessun altro in Italia é stato mai in grado di fare! Avere un pensiero comune, basato sulla qualità della vita e del lavoro, viste in uno strumento unico per creatività e genio: una forbice.

Quella forbice é ora uno status symbol, grazie a voi e perché no, grazie anche a me.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.