Intervista per FBHF-UK (reporter Philip Pollard)

Quale è il suo background nel mondo della bellezza per capelli?

Il mio background mi vede per quasi 15 anni distributore esclusivo per l’Italia delle forbici giapponesi Matsuzaki. Ho posizionato questa azienda al vertice assoluto per prestigio in Italia, oltre che essere il numero uno al mondo come vendite per la casa madre. Dal 2006 e sino ai giorni nostri sono il distributore europeo per Bmac Scissors.

Come nasce BMAC Scissors Niigata Japan?

Bmac nasce da un’ idea, da un mio concept ben preciso. Dopo avere lasciato nel 2006 Matsuzaki ho viaggiato a lungo in Giappone cercando un azienda che fosse disposta a seguire la mia “visione” di una linea di forbici high end, dal design pulito e raffinato lontano anni luce dalle contaminazioni. Dopo varie visite ho trovato nella persona di Shigeru Fujita il partner ideale. Io ci ho messo il design: lo studio del brand, il colore verde che ci contraddistingue, i nomi delle forbici e la nomenclatura delle serie. Abbiamo insieme rivisto la sua produzione artigianale donandogli un design leggero, fantasticamente avanti rispetto alla concorrenza. Shigeru Fujita si è rivelato come me un visionario incredibile, mai nessuno avrebbe scommesso sul nostro progetto invece mi piace ricordare che lui mi disse semplicemente “ si può fare”!

Quale è la filosofia di BMAC Scissors Niigata Japan?

 Bmac scissors nasce già diversa nel nome! Nessun richiamo  a nomi giapponesi, la più parte a volte inventati, ma un brand del tutto nuovo e globalmente identificabile unito ad un logo moderno, vincente, mai usato nella manifattura di forbici specifiche per parrucchieri. Questa diversità non viene però meno alle tradizioni, difatti ho fortemente voluto che vi fosse introdotto pure il paese di produzione, quasi importante come il logo ed il brand stesso. Niigata è una città sconosciuta a qualunque occidentale, ma per noi è importantissima, è il nostro marchio di fabbrica. Una filosofia genuina ma molto all’avanguardia, nel concetto e nel concreto della produzione che avviene interamente in Bmac, senza nessuna intrusione di aziende esterne. Ci teniamo ai nostri segreti!

Recentemente ho acquistato una Bmac AIKO 5.50 Serie 3, posso onestamente affermare che è la forbice più performante, bilanciata e bella che abbia mai visto o usato. Quale è il segreto?

Il segreto dovresti chiederlo al maestro Shigeru Fujita, ma credimi che non lo rivelerebbe nemmeno sotto tortura. (Luca ride..) Semplicemente le forbici Bmac, dalla piccola Baby che è la nostra entry level sino alle pluri premiate Serie 5 sono frutto di anni, decenni di studio, di sacrifici , di ingenti risorse per la ricerca. Da qui la “ magia “ di avere come dici tu Philip quel feeling unico che solo una Bmac può dare.

Parliamo di Mazella&Palmer, che rapporto professionale avete?

Mazella&Palmer sono innanzitutto un mio sogno! Io amo fondamentalmente lo stile inglese, da sempre. Ci sono nato con dentro la geometria, la pulizia del taglio, la mia formazione tipicamente di scuola Bauhaus ci ha impiegato un solo secondo ad innamorarsi di Mazella&Palmer e del loro stile particolarmente efficace, pulito, ma al contempo terribilmente elaborato e per nulla scontato, e parlo sia per il taglio che per il colore. Inoltre Mazella&Palmer pur essendo un brand giovanissimo si sono da subito affidati alla qualità estrema delle nostre forbici. Loro sono tra gli stilisti di maggior spicco a livello mondiale e non potevano mancare di essere ovviamente parte integrante del team di testimonials Bmac Scissors per l’Europa. Dal 2013 sono anche loro agente in Italia per la loro proposta educativa- formativa. ma e ci tengo a dirlo ancor prima di tutto questo JB e Dove sono due “amici” con la A maiuscola.

Come vede il suo futuro, cosa le riserverà?

Il futuro prossimo mi vorrebbe sdraiato al sole su una spiaggia assolata a Boavista-Capoverde, ma ahimè ho ancora diversi anni prima di arrivare alla pensione e dunque mi vedrete sempre più spesso in giro per le fiere europee a rappresentare con orgoglio e prestigio il marchio Bmac!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.